18 consigli per allevare una cucciolata di cani

cuccioli

È fondamentale che chi vuole far riprodurre cani per la prima volta si prepari il più a fondo possibile per la prima cucciolata.

Allevare una cucciolata è un’esperienza gratificante e stimolante. È anche uno sforzo molto dispendioso in termini di tempo, laborioso e a volte straziante. Ci vuole un impegno reale da parte del proprietario della cagna unito a molta pazienza, denaro e mesi (o persino anni) di pianificazione e organizzazione attente prima che un allevamento possa anche aver luogo.

Ecco alcuni suggerimenti importanti per i nuovi allevatori:

  1. Inizia a istruirti sulla razza, sull’allevamento del cane e sullo standard della razza ENCI (leggi il più possibile).
  2. Non avere fretta di far accoppiare la tua cagna. Lasciala crescere prima, e fai sì che le sue certificazioni di salute siano complete dopo i 24 mesi di età.
  3. Chiedi al tuo veterinario di sottoporre la tua cagna a un esame approfondito, incluso un controllo delle feci, prima di farla accoppiare e assicurati che le vaccinazioni siano aggiornate.
  4. Parla con il tuo allevatore riguardo al far accoppiare la tua cagna e chiedi la sua opinione mentre inizi la ricerca per trovare il "maschio perfetto" per lei. Consulta anche altri allevatori di lunga data e di successo. Osserva la conformazione, il temperamento e la salute dei potenziali maschi e fai ricerche diverse generazioni indietro. Studia qualsiasi malattia genetica e chiedi conferma delle loro storie sanitarie.
  5. Una volta scelto il tuo potenziale maschio da monta, seleziona uno "di riserva" nel caso in cui il tuo cane di prima scelta non sia disponibile.
  6. Completa il contratto di stallone, indicando chiaramente tutti i termini e gli obblighi.
  7. Inizia a sviluppare il tuo contratto di vendita. Per aiuto in questo, chiedi ad altri allevatori se possono darti dei fac-simile dei loro contratti.
  8. Inizia una campagna pubblicitaria ben prima dell’allevamento per far conoscere alle persone la cucciolata in programma. Ciò può includere la pubblicazione di un annuncio in una pubblicazione di razza e la progettazione o l’aggiornamento di un sito Web che pubblica un annuncio cucciolo-compratore, pedigree e foto del padre e della madre, insieme alla registrazione di ENCI e alle informazioni sulla salute.
  9. Una volta che la tua cagna è entrata in calore, inizia il test del progesterone per determinare il momento ottimale per farla accoppiare.
  10. Nutri la cagna incinta con un cibo per cani di alta qualità e falla esercitare quotidianamente in modo che sia in buone condizioni per partorire.
  11. Prepara un box per i cuccioli abbastanza grande da ospitare comodamente la tua cagna e la sua nuova cucciolata. (In termini di razza, ricorda che i cani da pastore possono avere grandi cucciolate).
  12. Metti a portata di mano un sacco di asciugamani (grandi e piccoli) e coperte (o giornali) per la scatola del parto.
  13. Una volta che la tua femmina è stata fatta accoppiare, decidi se farle fare un’ecografia per confermare la gravidanza. Comunica al veterinario la possibile data del parto e discutete insieme quando prendere la mamma per fare una radiografia pochi giorni prima della data del parto in modo da ottenere un’approssimazione di quanti cuccioli aspettarsi.
  14. Rifornisciti di un termometro, stetoscopio, guanti, emostatico, siringa a bulbo, disinfettante, grafici per registrare i dettagli dei cuccioli alla nascita (con i posti per indicare il peso, il sesso e il colore di ciascuno) e, naturalmente, tanto caffè e snack.
  15. Organizzati con una persona che possiede un cane esperto per assisterti durante il parto, idealmente qualcuno che può venire da un momento all’altro.
  16. Assicurati di avere risparmiato del denaro extra in caso di complicazioni durante la gravidanza o il parto. Il denaro sarà anche necessario per gli esami e le vaccinazioni del cucciolo.
  17. Non importa quanto tu pensi di essere preparato, le cose non vanno sempre come previsto. Tieni a portata di mano i numeri di emergenza (veterinario, ospedale per animali di emergenza, allevatore e così via).

Infine, dormi il più possibile la settimana prima del fatidico evento, dal momento che non ne avrai mai più una volta che la tua cagna partorirà i cuccioli.

Gli allevatori di successo vi diranno che allevare una cucciolata di qualità non è facile. I cuccioli sono una grandissima gioia, ma sono necessarie molta ricerca, duro lavoro, impegno finanziario e preparazione da parte dell’allevatore per assicurare che la madre e i cuccioli siano sani e felici e che i cuccioli diventino eccellenti rappresentanti della razza.